Follia: L’Incubo di Innocenzo Fiore

Follia: L’incubo di Innocenzo Fiore di Alessandro Cavaliere (immagine della rete modificata graficamente dalla redazione di Mithril Art) (racconto pubblicato originariamente sulla rivista letteraria Mithril Art) L’Incubo di Innocenzo Fiore secondo Racconto della serie Follia   Si narra che alcune volte la follia sia dono degli dei, la follia che prende certi uomini non è altro che un dono della dea Ate. Rovina, Inganno e dissennatezza avrai tu uomo che incontri Ate è narrato dagli antichi. Il mito si fonda sempre su piccoli frammenti di verità sostengono alcuni. Non saprei se Ate sia una Dea o un Demone, ma so per certo che questa entità sovrannaturale, che si posa sulla testa di alcuni esseri umani, è causa per essi di innumerevoli sventure. La Dea, però, si accompagna sempre con il figlio della Notte Moros colui che neanche la suprema essenza può sconfiggere. Tratto dalle Cronache del professor  Jacopo Meis Roma 27 marzo 2006   Erano trascorsi ben dieci anni da quando il suo primo amore si era spento nelle pene della vergogna. Innocenzo Fiore, da quel momento, non aveva più intrecciato relazioni che andassero oltre il semplice rapporto d’amicizia o di convenienza. Evitava con tenacia di ritrovarsi legato ad un’altra persona. I suoi sentimenti –  man mano che trascorrevano i giorni, i mesi e gli anni – si erano trasformati in una valle grigia senza eccessivi scossoni. Per un lungo periodo aveva imputato questa sua insensibilità all’amore perduto… Alla fine del suo primo amore. Elena, la donna che avrebbe dovuto sposare, era stata […]

Follia: I Desideri Di Straneo
CopertinaFol

Follia: I Desideri di Straneo Di Alessandro Cavaliere (Copertina Grafica Mithril Art – L’immagine nel post è un’opera originale dell’artista Contemporaneo Giuseppe Tuzzi – tutti i diritti sono riservati) I Desideri di Straneo primo racconto della Serie Follia (questo racconto è stato pubblicato originariamente sulla rivista letteraria Mithril Art – tutti i diritti di immagine e sui testi sono riservati)   Si narra che alcune volte la follia sia dono degli dei, la follia che prende certi uomini non è altro che un dono della dea Ate. Rovina, Inganno e dissennatezza avrai tu uomo che incontri Ate è narrato dagli antichi. Il mito si fonda sempre su piccoli frammenti di verità sostengono alcuni. Non saprei se Ate sia una Dea o un Demone, ma so per certo che questa entità sovrannaturale, che si posa sulla testa di alcuni esseri umani, è causa per essi di innumerevoli sventure. La Dea, però, si accompagna sempre con il figlio della Notte Moros colui che neanche la suprema essenza può sconfiggere. Tratto dalle Cronache del professor  Jacopo Meis Roma 27 marzo 2006     Opera originale di Giuseppe Tuzzi Straneo Terzi era un commerciante di prodotti ortofrutticoli, una persona molto parsimoniosa, viveva in un piccolo paesino di provincia e non aveva mai osato dar voce ai suoi desideri. La sua famiglia apparteneva alla media borghesia ma era attaccata ancora a quei valori provinciali di un’Italia ormai superata. In cui il rispetto e l’opinione degli altri era una cosa molto importante, più importante della propria felicità. […]

La Bambola Dal Gelido Sorriso

La Bambola dal Gelido Sorriso di Alessandro Cavaliere (disegno Post Deza Korein) (Articolo postato anche su Mithril Art Rivista Letteraria tutti i diritti riservati)    Il Racconto de “La Bambola dal Gelido Sorriso” è inserito nella raccolta dei racconti di Nonna Jolse Jacky notò la notte come si nota un gelido schiaffo. Dura, offensiva e crudele. Le stelle gli apparivano pallide e distanti. Sentì tutto il peso dei suoi anni piombargli sulle vecchie spalle d’allevatore. È una brutta notte, pensò, mentre i suoi occhi scorrevano sul ruscello che tagliava in due parti il suo podere. Quel ruscello che vivo e selvaggio si insinuava nell’antico bosco di Habury. <<vecchio Artur, stanotte sarebbe stato meglio restare al caldo della nostra fattoria, che ne pensi?>> Sorrise. Chiedere certe cose ad un vecchio ronzino era proprio da rincitrulliti, ma a Jacky era sempre piaciuto parlare con gli animali si da ragazzo. Artur, poi,  era quasi come un vecchio amico di bevute, quante né avevano passate insieme. Tanto che Jacky sembrò attendere la risposta del cavallo prima di spronare l’animale. Il suo calessino cigolava e sembrava dover andare in pezzi ad ogni buca del sentiero, che l’avrebbe condotto al suo posto segreto di pesca. Gli piaceva pescare di notte. Il silenzio frammentario e speciale della notte gli donava una certa tranquillità. Le ore trascorrevano pigre e lievi in quei momenti. Anche quella notte la quietudine che lui amava riempì quei momenti trascorsi sul bordo del fiume, ma dopo qualche ora nessun pesce sembrò interessato alle sue esche tanto […]

HorrorClub 2.0 Il Ritorno dell’orrore stile Mithril Art

HorrorClub 2.0 Il Ritorno dell’orrore stile Mithril Art Dalla Redazione Salve horrorifici lettori, lo sappiamo che siamo stati terribilmente assenti dalle pagine di questo blog, ci scusiamo. anche perché questo blog ha il pregio di essere ben messo su google e quindi per gli amanti dell’horror potrebbe essere un punto d’arrivo scontato. Però poi ti ritrovi un blog in pratica vuoto e fermo. Beh giuriamo sulla tomba di Baphomet che da settembre questo blog riprenderà vita. Il blog è curato da Mithril Art la rivista culturale e sul sito della rivista c’è un piccolo gruppo in cui faremo girare i post e altre piccole cose sull’orrore nostrano. Quindi vi invitiamo a tornare a settembre su queste pagine e attendere che l’orrore abbia inizio. buahahahahahaha….

BUONE FESTE DA MITHRIL ART CERCHIO!!

  Ebbene SI, anche per il 2012 è arrivato il periodo Natalizio, e dopo le paure di alcuni che davano per scontata per il 21/12 la fine del mondo, in barba a questi Maya Desnudi, latori di funeste ma non vere notizie… Mithril Art Cerchio augura a tutti i lettori SERENO NATALE E PROSPERO ANNO NUOVO Siate uniti e sereni in seno allle Vostre famiglie, e speriamo che DIO Voglia concedere a tutti noi un nuovo anno migliore di quello appena trascorso!! Forse sperare nella felicità è troppo ma… NOI ci proviamo!! 😀 😀 Ci firmiamo… Lo Staff di Mithril al completo, dai Fondatori all’ultimo deii moderatori! Ah, Dimenticavo: da domenica 23 dicembre 2012 e fino a tutto il 07 Gennaio 2013, tutte le attività del nostro Portale vanno in vacanza di fine d’anno! Riprenderemo i lavori il 08 Gennaio 2013, ma il portale non resterà incustodito: troverete un fondatore di riferimento, nella persona di Mithril, e un admin di turno, nella persona di Bimba Raffy. A loro due, custodi del lavoro di tutti noi, un rinnovato augurio di Buone Feste!

Alcuni dei Film Horror del 2012

  Horror Club Film 2012   In questa stagione sono usciti vari libri e film che hanno riempito il panorama horrorifico mondiale per gli appassionati del brivido made horror. In questo post vi vogliamo segnalare le migliori uscite in edicola e al cinema, sperando di farvi cosa gradita.   Dr Jekyll and Mr Hyde film ispirato al capolavoro Stevensoniano Frankestein altro capolavoro della letteratura di genere che vede la regia di Guillermo del Toro [Rec] Genesis continua la fortunatissima saga. Dracula 3D del Maestero del brivido Dario Argento. Piranha 3DD Regia di John Gulager Silent Hill: Revelation 3d tratto dal famoso videogioco. Paris, I’II Kill You del regista Alexandre Bustillo Della Morte dell’Amore sequel Regia di Michele Soavi The Amityville Horror: The Lost Tapes regia Casey La Scala, Daniel Farrands Everly di Joe Lynch Apartment 1303 ed di Daniel Fridell Fateci sapere cosa ne pensate di queste pellicole 🙂